Recensione de “I mercanti dell’apocalisse” di L. K. Brass

Buongiorno, lettori!
La recensione di oggi è dedicata a “I mercanti dell’apocalisse” di L. K. Brass, libro che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice Giunti, che ringrazio tantissimo.

65013bTRAMA

Daniel, geniale matematico, ha raggiunto il successo e tutto ciò che un uomo può desiderare, ma una breve telefonata cambierà la sua vita per sempre. Una terribile sciagura aerea e un attentato da cui si salva quasi per miracolo gli fanno capire di essere rimasto invischiato in qualcosa di oscuro e mortale. L’unico modo per proteggere se stesso e la figlia Isabel, la sola della sua famiglia a essere sopravvissuta, sarà scomparire. Anni dopo, vivendo sotto falso nome alla ricerca di chi gli ha distrutto la vita, si imbatterà in una nuova scia di morte e in un complotto che sta dissanguando la BCE e le economie europee. Con l’aiuto insperato di una giovane e brillante operatrice finanziaria, Daniel lotta per ottenere risposte. Fra spionaggio informatico, prodigiose fughe con la macchina e abili travestimenti, riuscirà a ricomporre tutte le tessere di quell’inquietante mosaico?

ghirigoroo

Lo squillo del telefono, un brusco risveglio, la chiamata che nessuno vorrebbe mai ricevere: la vita di Daniel Martin e di sua figlia Isabel cambia radicalmente, quando scoprono che un misterioso incidente aereo si è portato via sua moglie e i due gemellini che erano in viaggio con lei. Qualche tempo dopo , come se non bastasse, mentre padre e figlia stanno ancora cercando di raccogliere i cocci della loro vita, Daniel stesso rimane coinvolto in un inquietante incidente: durante una spedizione subacquea in Egitto, infatti, a differenza dei suoi compagni, si ritrova vivo per miracolo. Cosa sta succedendo nella vita del brillante matematico? È possibile che i due incidenti siano collegati? E, se sì, cos’è disposto a fare per proteggere se stesso e sua figlia?

“Avevo un disegno chiaro per il mio futuro e i mezzi finanziari per preparare la mia nuova vita. Chi aveva tirato i fili del destino e giocato con la vita della mia famiglia non doveva neppure immaginarlo, ma io l’avrei cercato.”

12cc9abb7c5588da70d96c6cb62ba99aPer essere il mio primo thriller finanziario, direi che posso ritenermi abbastanza soddisfatta, sebbene non tanto entusiasta quanto avrei sperato in un primo momento. Senza scendere troppo nei dettagli – perché, si sa, nessuno ama gli spoiler – credo che il problema principale che ho avuto con questo libro sia stata la storia in sé, storia che ho trovato non abbastanza coinvolgente e appassionate. Non fraintendetemi, la trama è sicuramente originale e ben sviluppata, ma sono dell’idea che manchi quel qualcosa in più che la renda appetibile a tal punto da non volersene separare, quella scintilla che scocca fin dalla primissima pagina e che continua a brillare anche a lettura ormai ultimata.

“Fui letteralmente aggredito dal lezzo di urina e mi trovai di fronte una donna che mi fissava terrorizzata. Per un attimo vacillai e chiusi gli occhi, quasi per scacciarne l’immagine. Era distesa su un letto di ferro al quale era legata mani e piedi.”

La scintilla non è scoccata nemmeno per quanto riguarda Daniel Martin, il protagonista del romanzo, anche se non posso negare di aver trovato il suo personaggio molto interessante, studiato e ben preparato. La stessa cosa, però, non si può certo dire per i dialoghi, i quali mi hanno dato l’impressione di essere fin troppo studiati, tanto da risultare davvero poco spontanei e verosimili. A controbilanciare questo aspetto negativo, ci ha pensato lo stile di scrittura dell’autore, stile che si lascia leggere davvero facilmente e che rende la lettura in generale molto piacevole, anche se un po’ di azione in più non mi sarebbe certamente dispiaciuta.

Per concludere, consiglio questo libro a chi ha voglia di leggere qualcosa di decisamente diverso e fuori dalle proprie corde.

stars

[Link diretto all’acquisto del libro: AMAZON!]

SCHEDA

Titolo: I mercanti dell’apocalisse
Autore: L. K. Brass
Prezzo: Euro 8.00
Pagine: 368
Casa Editrice: Giunti

harry

Alla prossima e buone letture, Clarissa

Precedente TOP 5 WEDNESDAY | Libri belli... ma brutti! Successivo SOMMERSA DAI LIBRI | Acquisti di settembre - parte 2!

2
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
QuestioneDiLibriisabella mantovani Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

più nuovi più vecchi più votati
isabella mantovani
Ospite
isabella mantovani

L’ho letto e devo dire che mi è piaciuto molto…l’ho trovato molto realistico..con quello che sta succedendo ora…in lista ho il seguito..

QuestioneDiLibri
Ospite

Io anche conto di leggere il seguito. 🙂